PREZZO BASSO_0379Ricercando il prezzo fai la fine dell’uomo in figura, riceve un tatuaggio che non è proprio quello che voleva…

Scopri come un ristoratore ne ha tratto beneficio.

Alcuni giorni fa mi sono incontrato con un cliente.

Lo scopo dell’appuntamento era valutare la proposta vini che stavano per mandare in stampa.

Durante l’incontro mi è stata sottoposta una domanda.

Recitava così:”va bene secondo te se metto un Pigato da 5 euro e uno da 8?”

A quel punto gli ho chiesto il perché di volere proporre due vini di prezzo differente.

La risposta è stata:” per dare un alternativa di prezzo”

Ho subito replicato chiedendo se i suoi clienti chiedessero del vino Pigato che costasse meno, la risposta fu:”no… è che metterne uno solo mi sembrava poco”.

Allora gli ho rivolto un’altra domanda:”offriresti quel Pigato da 5 euro ad una tua amica o a dei tuoi commensali durante una cena a casa tua?”

La risposta ha dell’incredibile…”no sicuramente no! per me ed i miei amici solo il meglio…”

Allora ho detto io: “Perché se non lo offriresti ai tuoi amici lo vorresti vendere ad un tuo cliente che te lo paga?”, non è forse uno dei tuoi compiti soddisfare i clienti e renderli fedeli e far si che ritornino sempre più numerosi?

Silenzio di ghiaccio e poi… “hai perfettamente ragione, affiancherò questo vino con un altro di pari livello, spenderò qualcosa in più ma i miei clienti saranno più contenti e soddisfatti.

VITTORIA!!

E’ proprio qui il punto, offrire alternative ve sempre bene siamo d’accordo vero! Se come in questo caso l’alternativa è un prodotto di alto valore ben venga, altrimenti cercane uno con un buon rapporto qualità prezzo, ma non acquistare il più economico;-)

Ma perché troviamo nelle carte dei vini a volte prodotti inguardabili ed imbevibili…

uomo che si fa domanda

Per avere la risposta ci vorrebbe una sfera di cristallo oppure la dobbiamo cercare nelle leggerezze che si commettono quando facciamo gli acquisti dei prodotti da rivendere all’interno del nostro locale.

Alcune volte pensando di guadagnare qualche spicciolo in più sei attratto ad acquistare prodotti che costano meno per poi rivenderli alla pari di altri più cari, perdendo di vista la cosa più importante ovvero la salvaguardia del tuo cliente.

Lui è il tuo pane, perché dovresti fregarlo?

Forse perché pensi che non capisca una fava? Stai attento non è così!!

Lo so che risposta mi stai dando.. quel vino l’ho assaggiato ed è buono!

BALLE BALLE BALLE, fattene pure un paio di bottiglie, e poi vediamo quanto sarai contento.

Quando si beve un vino di alta qualità il fisico non ha mai strascichi, anzi ne gode.

La gente non esce per prendere delle fregature o ancora meglio non esce con i soldi contati, la gente vuole il meglio per se stessa! Chiaro? Si vuole rilassare, divertire e goderne in pieno.

Quando parliamo di auto non ti viene in mente una PRINZ DEL 75!

Quando pensi ad un orologio il primo nome che ti viene in mente è Rolex!

Quando pensi ad uno champagne Dom Perignon è sempre tra i primi 3!

Ora perché ogni tanto sei attratto dall’offerta più bassa! leggi cosa si scriveva già più di 200 anni fa!

“L’OFFERTA PIU’ BASSA”

E’ imprudente pagare troppo, ma peggio ancora è pagare troppo poco. Quando paghi troppo, perdi un po’ di soldi, è vero, ma è tutto qui. Quando invece paghi troppo poco, rischi di perdere tutto perché ciò che hai comperato non è in grado di fare il lavoro per cui l’avevi acquistato. La legge comune degli affari nega la possibilità di pagare poco ed ottenere molto: ciò non può accadere. Se tratti con l’offerente meno caro, è bene che tu preveda una certa riserva di denaro per coprirti dal rischio che corri. Ma se puoi fare ciò, avrai certamente abbastanza danaro per comperare qualcosa di meglio.

Jhon Ruskin 
1819 – 1900

Ora sei libero di fare le scelte che vuoi, ma spero di averti dato spunto per riflettere la prossima volta che dovrai acquistare qualcosa da rivendere, non per forza solo il vino.

Noi di Agenzia Grandi Vini, ti mettiamo a disposizione la nostra professionalità tramite uno dei nostri Wine Trainer, nel tuo locale o nel nostro Showroom, richiedilo qui:

Si voglio un appuntamento.

Sarai contattato entro 24 ore per fissare un appuntamento, non dovrai acquistare per forza, dopo una accurata indagine da parte nostra decideremo insieme se è il caso di approfondire o fermarci al primo appuntamento se non troverai interessante quello che possiamo fare per te.

Per capire meglio cosa facciamo  clicca pure qui sopra.

A presto!

Mauro Leporieri Wine_Trainer

La resa è la sola intelligenza dell’acquisto.